mercoledì 15 agosto 2018

CS Riccione Alba

Comunicato Stampa Associazione Riccione Alba Giovedì 16 Agosto ore 21.30
 MASH MACHINE in concerto gratuito ai Giardini Dell'alba, Viale Dante - Riccione L'evento più atteso dell'estate di Riccione Alba è finalmente arrivato con la spettacolare performance dei Mash Machine! La band, fondata nel 2006, è capitanata da Danny Losito, mitico cantante e produttore, Disco di Platino con il brano “Found Love” a nome Double Dee nel 1990 e nel 2004 a Sanremo con il brano “Single” (presentato con le Las Ketchup). I Mash si muovono attraverso vari generi, creando continui mash-up fra pezzi presi dal grande repertorio black dei '70 e '80, dalla musica italiana e dalla dance. Al basso Cico Cicognani, sicuramente uno dei più grandi bassisti ora in circolazione in Italia, che si muove con disinvoltura dal jazz al funk più spinto.. Ha contribuito a creare il gruppo dei JESTOFUNK official webside, ha suonato con tutte le più grandi pop-star italiane ed ha accompagnato in tour la divina Whitney Houston. Alla batteria la drum machine Matteo Monti, puntuale come un orologio, ha suonato con Cesare Cremonini, Mario Biondi, Gem Boy, Cristina D'Avena, Percussion Voyager e More. Agli effetti Mattia Dallara aka Matta Rhymast che lavora stabilmente con Mario Biondi. Mash Machine è dal 2011 la band ufficiale del Blue Marlin Ibiza e Dubai. Attualmente lavorano per il marchio IRIS CLUB di Dubai, Abu Dhabi e Beirut. In collaborazione con il nuovo brand di abbigliamento di origine riccionese 4Foil Evento organizzato dall'Associazione Riccione Alba con il patrocinio del Comune Città di Riccione all'interno della rassegna Alba Street Party In allegato alcune foto della band. L'occasione ci è gradita per porgervi cordiali saluti ed augurarvi un Buon Ferragosto.
 Daniele Tomassini Cell. 389 8968896 (Presidente Associazione Riccione Alba) -- ASSOCIAZIONE RICCIONE ALBA

Triste Ferragosto

Per il resto c'è la Lega. Perfino Croatti si era cimentato nella difesa dell'operato del senato che ha emendato una delle tante balle renziane. Le bugie piddine stanno cascando come le mele di Newton, eppure la propaganda giornalistica insiste. Il Ferragosto più triste del dopoguerra, viene dipinto come un "quasi" pieno. Sarebbero da sculacciare per quello che riescono a scrivere, costretti. Non li invitiamo ad andare sul lungomare di notte, potrebbero nascere equivoci e brutti incontri, ma durante il giorno una visitina (in bici) ai resti del nostro comparto turistico, senza la fermata (obbligatoria) Rinaldis, sarebbe utile. Sono i momenti di Gnassi, con l'elegia a Rimini e ci mancherebbe, la città lo ha reso tanto famoso che ha "rischiato" di diventare ministro del turismo. Poi si sono accorti che mancava la delega e perfino il turismo. Il suo futuro è tutto in passerella. Rimane uno dei migliori interpreti della carica anche se gli spettacoli sono vuoti. Il publiphono serve per il suo messaggio, i bambini si trovano da soli, solo i vecchi si perdono. Non ho mai sentito il delfino Jamil avventurarsi in una pur modesta prolusione politica. Al contrario la Petitti grazie all'antica scuola melucciana, ogni tanto si lancia. I pentastellati meno parlano e più voti prendono. La politica alle volte assume strane pieghe. Chi sarà il candidato/a della Lega? Abbiamo fretta, questa manfrina amministrativa, puzza di vecchio, stantio, deja vu e sperimentato. Le passerelle sono finite prima del processo per tutti...Gnassi può dirsi contento, aveva cercato il colpo con la periferia da sempre destino delle elezioni. Gli è rimasto il buco della ferrovia. Anche quello sbagliato. Non credo, pur potendo, si strappi i capelli. I falsi migranti sono stati, però la più grande truffa navale. Una colossale messinscena che ha permesso l'uso di tutte le note della solidarietà umana. Navi talmente "rabdomanti" da trovare minuscole imbarcazioni in un oceano. Aquarius è largamente la migliore. Trova sempre l'imbarcazione che ha prenotato il trasbordo. Per rendere più amara la festa estiva ci colpisce la solita tragedia dell'incuria. Siamo il paese delle competenze plurime. Non riescono mai a capire di chi sono le responsabilità. Sarebbe sufficiente fosse un avvertimento per il futuro. Buon Ferragosto, anche agli ex amici. Piove, ma è quasi pieno. 

martedì 14 agosto 2018

CS Gatteo Mare

A causa delle pessime previsioni meteo il Comune di Gatteo si vede costretto a rimandare di qualche giorno lo spettacolo di Gene Gnocchi e Moka Club previsti per questa sera, ai Giardini Don Guanella. La serata verrà recuperata giovedì 16 agosto sempre dalle 21. Gatteo, 14 agosto 2018 - E’ stata rimandata, a causa delle pessime previsioni meteo, la serata Ferragosto Live. L’evento con il comico Gene Gnocchi e di seguito lo spettacolo live dei Moka Club e Fuochi Artificiali, programmato per questa sera è stato rimandato a giovedì 16 agosto, sempre dalle 21 presso i Giardini Don Guanella. Il programma anche per il 16 agosto rimane il medesimo: musica e tanto divertimento per una serata che sarà aperta da Sconcerto Rock un esilante spettacolo che vede il comico e scrittore Gene Gnocchi indossare le vesti di The Legend, un’anziana rockstar tornata sul palco dopo anni di silenzio, nella speranza di risolvere i suoi problemi economici. Il ritorno sulle scene si trasforma ben presto in un calvario. Gnocchi sarà accompagnato in queste scorribande musicali dalla chitarra di Diego Cassani. In chiusura il tradizionale appuntamento con i fuochi d'artificio alla foce del Rubicone. Presenta la serata il conduttore Andrea Prada. Inalterato, per il momento, il programma del 15 agosto: si parte dal mattino, quando alle 10.30 si aprono le danze sul Molo del Rubicone con il gruppo d’animazione del Gatteo Mare Summer Village che nel pomeriggio proseguirà a far ballare tutti nel Pala G con il Sangria Party. Mentre la serata del 15 agosto si divide su due location per accontentare tutti i gusti musicali. Si incomincia con la cover band di Joe Coker “Le Origini” dalle 21 e 30 in Piazza della Libertà, mentre dalle 22 presso i Giardini Don Guanella si “Balla coi Miti”, grazie alla notte dance di Radio Sabbia che approda a Gatteo. Luigi Del Bianco in consolle accompagnato dalla voce di Monica Kiss, regalerà a tutti gli amanti del genere, una selezione di musica dance dagli anni 70 ad oggi.
 Per informazioni: Ufficio Iat Piazza della Libertà 10, 47043 Gatteo a Mare (FC) tel 0547 86083 E-mail: iat@comune.gatteo.fc.it Ufficio Stampa Laura Ravasio – Nuova Comunicazione cell. 348 9330574 – email ravasio@nuovacomunicazione.com www.nuovacomunicazione.com https://www.facebook.com/NuovacomunicazioneRimini/ -- Laura Maria Elena Ravasio cell. 348.9330574 e-mail ravasio@nuovacomunicazione.com 

Il Partito del Nazareno

Chi credeva di avere finalmente cancellato le orme pesanti del Bulletto consegnandoli l'incarico di "guida" ufficiale della Città di Firenze, si dovrà (presto) ricredere. A dispetto delle tante iniziative giudiziarie che arrivano, dopo anni di (usuale) ritardo sulla sua famiglia allargata, sembra che Renzi stia pensando in società con Calenda e ..Martina di riprendersi le ceneri di un partito portato al 40% di suffragi inutili. Gnassi sarà felice, se fa presto, potrà portare il candidato segretario del Partito del Nazareno ad attraversare il Lago di Tiberio, una location da poche settimane inserita nel tour di Rimini. Può arrivare ai ristoranti da tutte le parti in attesa della chiusura del Ponte. Non l'avevate capita la fine strategia? I social saccenti impiegati a difesa del regime locale, hanno ancora dei dubbi sulle intenzioni commerciali e.. culinarie. Vogliono stravincere, fino a quando decidono loro. Un buco a Viserba e siamo a posto. Dove ca.. passeranno gli abitanti, a loro non interessa. Sei costretto a fare la spesa, se vuoi mangiare. Questo conta. Sto scivolando, torniamo alla nascita del nuovo partito renziano. E' chiaro che l'unione di fatto ed interessi con le spoglie berlusconiane, diventerà permanente. Il cemento ideologico è lo stesso: potere. I resti di due partiti, arrivati a numeri importanti si..fondono per arrivare alla costituzione di una formazione, in un'area di centrodestra, già molto frequentata. A chi portano via voti? Gli incazzati che non vogliono sottilizzare, pensare, hanno nel movimento, apparentemente ancora di Grillo, una scelta costretta. Sono rappresentati tutti nello zoo. Destra estrema e sinistra molotov. Di Maio da un lato e Fico dall'altro, in mezzo la truppa delle scie  con/senza vaccini. Una folcloristica rappresentazione, poco adatta per governare. Per quello c'è Salvini. E' altra cosa. Sta suonando tutti i tasti della sensibilità elettorale. Getta di continuo ami ed esche. poi ritira la canna e milioni di pesciolini hanno abboccato, famelici per il cambiamento. L'ultima trovata del militare, come toccasana per i giovani, è davvero stupefacente. Aspettatevi di peggio. Non ha ancora raggiunto il fondo dell'incazzatura italiana. Rimane nitido il cavallo di battaglia che porta la maggioranza dei voti e consensi: prima gli italiani. Alla sinistra rimane Scalfari. Non è mai stato catalogato in passato come tale, anzi era annoverato tra i nemici illeggibili del Pci. Secondo la maga Boschi che ha sempre presagito cosa sarebbe accaduto al Principe di Firenze, presto ci sarà un ritorno al governo del Pd con Berlusconi, la marmaglia gialloverde, secondo anche Saviano, verrà spazzata. Non possono contare però su Trump e sembra nemmeno sul nemico Putin. Li farebbe cadere Tajani?

PS Ho l'impressione che il Premier Conte, finora elegante complemento di governo, diventerà il leader (democristiano) necessario


Comparazione

Sono molto diversi i "discorsi" di Ferragosto dei sindaci di Rimini e Riccione le località più importanti della provincia. Rivelano due sensibilità molto diverse pur essendo poche righe estemporanee e non il discorso del Capo dello Stato a fine anno o... quello del Che alle Nazioni Unite. Gnassi commette a mio parere un errore abbastanza grave e una svista non meno grave. Si dimentica il ringraziamento alle forze dell'ordine e parlando a turisti cattolici e non, avendo un vicesindaco che quasi gira con la Vandea al collo NON cita nemmeno en passant la festività cattolica dell'Assunzione della Vergine. Certo, a differenza della Tosi che la menziona per benino, Gnassi è un ateo ma un accenno appena avrebbe potuto e dovuto farlo. Poi il discorso della Tosi ha una lieve maggiore sfumatura politica mentre quello del sindaco di Rimini ha un carattere più promozionale, diciamo che è quasi superfluo leggerlo perché dice esattamente le cose che uno si aspetta egli dica. Che sono le cose che ripete sempre che siamo gente vera (come quelli dell'Amaro), cita la piadina forse un suggerimento chissà, elogia la publiphono che recentemente molti hanno criticato anche con qualche ragione, ripete che Rimini è la Capitale del turismo ed elogia non le forze dell'ordine o medici etc. ma bagnini, albergatori etc. La Tosi si rivolge sia ai suoi riccionesi sia ai turisti, Gnassi parla esclusivamente ai turisti: uno spot, approfitta per promuovere Rimini, si parla un po' addosso etc. Nel complesso lo dico con molta sincerità, mi sembra molto meglio e molto più autentico, semplice, sentito quello della Tosi, sebbene Gnassi ammicchi al fine con una chiusa che allude al fatto "sono uno di voi" esprimendosi in vernacolo locale: "av salut", nonostante per ragioni anagrafiche, di istruzione e di origini egli non si esprime mai in dialetto come dire... mio nonno.
 (in foto, curiosità, vedesi la c.d. "nuvola dei tag" delle due prolusioni)
AA

lunedì 13 agosto 2018

CS Gatteo Mare

1000 PERSONE HANNO REALIZZATO LA SCRITTA UMANA “GATTEO MARE 2018 ”. BATTUTO IL RECORD DEL 2017 100 metri di spiaggia occupati. Coinvolti i Bagni 20 e 21 Gatteo, 13 Agosto 2018 – Obiettivo raggiunto per la scritta umana realizzata sulla spiaggia. Erano infatti mille le persone che questa mattina si sono date appuntamento ai Bagni 20 Olimpia e 21 Paganelli di Gatteo Mare per realizzare la scritta umana da record lunga 100 metri. Coordinati dall'equipe di oltre 25 animatori del Gatteo Mare Summer Village, turisti e cittadini gattesi hanno scelto di scrivere GATTEO MARE 2018. Come l’anno scorso un drone ha realizzato un video che è pubblicato sui social. La mattinata si è chiusa, visto il caldo di questi giorni, con un grande tuffo collettivo nel mare Adriatico. “E’ stata una edizione eccezionale. – ha raccontato Stefano Benossa, capo animatore del Gatteo Mare Summer Village 2018, l'originale progetto turistico che riunisce operatori turistici e Comune di Gatteo in una offerta integrata di intrattenimento, sport ed animazione per tutti gli ospiti della località balneare – Quest’anno c’è stato un grande coinvolgimento. Oltre le aspettative. Le persone accorse questa mattina erano felici di poter contribuire al buon esito dell’iniziativa. Tutti molto collaborativi. Ci siamo proprio divertiti!” Appuntamento all’edizione 2019, quando si tenterà di battere un nuovo record.
 Per informazioni: Ufficio Iat Piazza della Libertà 10, 47043 Gatteo a Mare (FC) tel 0547 86083 E-mail: iat@comune.gatteo.fc.it Ufficio Stampa Laura Ravasio – Nuova Comunicazione cell. 348 9330574 – email ravasio@nuovacomunicazione.com www.nuovacomunicazione.com https://www.facebook.com/NuovacomunicazioneRimini/

Salvini a Sud

Salvini è stato eletto in Senato, come Croatti, però in Calabria. Passerà da quelle parti il Ferragosto, avendo letto sui due giornali riminesi che quì è tutto (quasi) pieno. Il decreto sicurezza non poteva trovare culla migliore per il lancio. E' vero che oggi sono molte le regioni che ambiscono ad una concorrenza imprenditoriale, leggermente malavitosa. Gli stereotipi di una volta, con coppola e lupara, sono stati sostituiti da moderne vestizioni e..tatuaggi. Intanto registro una piccola vittoria personale nella incitazione alla Lega a correre (sempre) da sola, scegliendo gli alleati disponibili. Il movimento è quello più appetibile, sempre che continui a fornire quel numero impressionante di portavoce. Gli orfani del Pd ancora parlano e scrivono, possiedono inspiegabilmente le fonti della stampa e propaganda. Occorre che Salvini dedichi più tempo a questo aspetto. Una maggioranza così schiacciante decisa dal voto non esisteva da decenni, eppure abbiamo la quasi totalità dell'informazione schierata ancora con un partito e leader scomparsi. Il Banana con le badanti si è rifugiato in una delle sette ville sarde. Però non si trova più un giornalista che si arrampica come Tarzan sugli alberi per fotografarlo. Tutte le riprese sono vecchie o truccate. Il tramonto desolante di un personaggio della politica. A lui non avranno bisogno di ridurre la pensione. Ho letto un commento di un viserbese, sullo "scippo" finanziario perpetrato ai danni (solo) di Gnassi. Diciotto milioni il bottino che i gialloverdi destineranno certamente ad un sindaco a loro più vicino. Avevano già iniziato a bucare la ferrovia nel posto e nel modo più sfigato, in una via che permette a malapena il passaggio a senso unico. Ricordo che Melucci, allora più che vice-sindaco, oggi presente, ma in lotta per..Bernabè&Petitti, fece fare uno studio (TI)  che si risolse con un esito negativo, in quanto non vi erano le condizioni per un sottopasso carrabile. Solo nelle vicinanze del camping Italia è possibile un sottopasso perfettamente carrabile, a norma. Ma lì ancora non vi sono ..Superstore. Diciamo che l'ipotesi via Lamarmora assomiglia (molto) ad un regalo. Il cittadino viserbese era preoccupato giustamente per lo stato comatoso delle attività turistiche ormai scomparse e di quelle commerciali, ma pensare che le slides di Ermeti possano rianimare un comparto agonico per ragioni strutturali, significa essere piddini fino alla morte..stupida. Siamo alle comiche della disperazione. Diciotto milioni sono molti, ma per un bilancio come quello del nostro comune, non sono (spalmati in più esercizi) una cifra impossibile. Provi il "viserbese" a conteggiare tutte le cazzate ciclo pedonali, toilette degli sposi, teatro, passerelle per il futuro, fulgor  e..trc. Tralascio le colonie. Le periferie che una volta chiamavamo più degnamente quartieri, in particolare la nostra e quella a sud, erano le più importanti fornitrici di linfa turistica. Con quello che ci sono costati e ci costeranno nella gestione, solo il Trc e Teatro, avrebbe trasformato le banlieues riminesi in giardini, da consegnare alla sua ..Anthea. Ogni mezz'ora nella nostra periferia si abbassano le sbarre di tre passaggi a livello prebellici. La permanenza media è di 8 minuti. Morollino nel frattempo rilascia ancora i suoi..santini.